Cosa sono i servizi di web hosting e come sfruttarli per far crescere il tuo business

Se hai business legato al mondo di internet o desideri entrare a farne parte, ti sarai già sicuramente imbattuto nei servizi di web hosting: ci sono molti professionisti come Support Host che offrono alle aziende uno spazio dove creare un sito come un ecommerce o un blog su un determinato server.

Per dirla in due parole, ricorrere al web hosting non è poi così tanto differente rispetto al caro, vecchio affitto di un locale per aprire il proprio negozio: basta scegliere un provider che garantisca una sezione di server per fondare il proprio dominio online e personalizzarlo con contenuti, immagini, prodotti e così via.

Naturalmente c’è hosting e hosting: si possono effettuare scelte differenti a seconda delle proprie esigenze di spazio, velocità di navigazione o, più semplicemente, di budget.

Su internet è possibile trovare il servizio perfetto per tutti, dalla bottega che vuole raggiungere clienti lontani all’azienda che desidera aumentare il proprio fatturato offrendo ai clienti un sito efficiente che di ordinare e ricevere prodotti in un lampo: vediamo insieme cos’è il web hosting e come sfruttarlo per i tuoi progetti.

Tipologie di web hosting

Il bello dei servizi di web hosting è che ci sono più tipologie che si possono scegliere a seconda delle proprie esigenze, magari per risparmiare all’inizio quando il sito deve ancora svilupparsi e farsi pubblicità, per poi non badare a spese e puntare tutto sulla qualità una volta che si dispone delle risorse necessarie.

Per venire incontro alle esigenze dei clienti, i servizi di hosting professionale come Support Host devono offrire un ampio ventaglio di “spazi” online che possono essere condivisi con altri utenti in maniera più o meno evidente fino ad arrivare a risorse dedicate: ecco le tipologie di web hosting da conoscere.

  • Hosting condiviso: è la soluzione entry level perfetta per tutti blog privati, siti aziendali e portali senza troppe pretese di spazio. Praticamente si condivide un solo server con più utenti e quindi si dispone di un traffico e un archivio limitato ma sufficiente per chi sta muovendo i primi passi nel mondo del web. Di solito è molto economico e semplice da utilizzare: molti professionisti offrono anche un supporto tecnico che può far fronte a diverse problematiche.
  • Server virtuale: quando avere dei “coinquilini” inizia a farci sentire stretti si può optare per il server privato virtuale, un modo meno costoso di avere uno spazio tutto per sé. Il vantaggio sta nell’utilizzare una macchina virtuale senza dover per forza dedicare un intero server al proprio dominio: in questo modo si può sfruttare molto spazio senza dover spendere troppo.

È ideale per le aziende di medie dimensioni che vogliono allargarsi senza investire cifre da capogiro, o anche da realtà già consolidate che preferiscono la semplicità e la velocità di intervenire, in caso di necessità, su una risorsa virtuale.

  • Server dedicato: la soluzione per chi non bada a spese e vuole solo il massimo della performance. Acquistando un intero server, infatti, è possibile caricare molti più dati, contenuti, indirizzi email e così via, la soluzione ideale per le aziende di alto livello che devono comunicare con centinaia di clienti e non vogliono subire rallentamenti di alcun tipo.
  • Cloud hosting: Support Host e servizi simili sono cresciuti con gli anni insieme a internet e hanno potuto approfittare del cloud, lo sconfinato archivio digitale che ospita risorse di ogni tipo. Per questo motivo si possono anche trovare offerte basate su questo elemento molto flessibili e semplici da modificare, con il vantaggio di pagare sempre meno in quanto non c’è un vero e proprio server fisico.

Perché conviene il web hosting?

Nel paragrafo precedente abbiamo approfondito i vari servizi di web hosting, ma potrebbe ancora essere poco chiaro come un’azienda o un privato possa beneficiare di uno spazio virtuale tutto suo: ecco i vantaggi principali.

  • Presenza digitale: nel 2000 ormai tutto corre sul web. Dall’intrattenimento all’informazione fino a includere servizi essenziali e commercio, internet racchiude una vetrina di risorse che ogni utente può comodamente sfruttare da un computer di casa, un tablet o, addirittura, dal proprio cellulare.

Ci sono innumerevoli brand che hanno deciso di conquistare e far crescere il loro spazio digitale per comparire a un gran numero di utenti in tutto il mondo, e molti sono riusciti a diventare famosi e apprezzati proprio grazie a ecommerce o blog: basti pensare ad Amazon!

  • Sito web su misura: c’è chi ha un sito web già da svariati anni ma non riesce a renderlo abbastanza accattivante a livello di grafica o di posizionamento sui motori di ricerca. Un hosting dedicato e gestito da professionisti può essere la soluzione giusta per uscire dall’anonimato e offrire il massimo ai propri clienti, in certi casi sfruttando anche CMS (Content Management System) facili da controllare anche dai neofiti del digitale.
  • Comunicazione facilitata: l’interazione azienda – cliente oggi non si basa più esclusivamente solo su carta, ma anche e soprattutto attraverso newsletter via email, messaggi e molto altro. Un web hosting permette di gestire e contenere tutti i contatti raggiungendoli con un semplice click.

Possiamo dire che rivolgersi ai servizi di web hosting è il modo migliore per supportare la propria azienda in un mondo dove le occasioni si trovano soprattutto sulla rete: basta decidere a chi affidarsi, ma l’importante è rivolgersi sempre a dei professionisti come Support Host, per ottenere dei risultati assicurati ed espandersi anche in un settore ancora destinato a crescere.